Tutorial per Kreattiva: un cuscino mongolfiera

22 April 2017
(English text below)
Tutto è cominciato per caso. Ho letto un post su Facebook e ho lasciato un commento con il nome del blog, mentre la mia vocina interiore mi diceva: "Commenta, tanto non sceglieranno proprio te...". Ma questa volta si è sbagliata!
Sono stata scelta da Rosa di Kreattiva per partecipare all'iniziativa Voglio essere anch'io Kreattiva, che sta vedendo impegnate tante brave creative nel condividere la propria esperienza e nel realizzare tanti divertenti tutorial.
Ed ecco il mio progetto: un cuscino mongolfiera. Quale modo migliore per celebrare l'arrivo della primavera e sognare di volare nello splendido cielo blu? Trovi il pattern da stampare e il tutorial QUI, insieme a una piccola intervista.
Se decidi di realizzarlo, condividi il tuo cuscino con Rosa di Kreattiva e con me! Ci farebbe davvero piacere :)

B&W Inari

30 March 2017
Mi è presa una voglia improvvisa di cucire un vestito per la primavera. E ho segnato la data sul calendario. Perché? Perché è dal dicembre 2014 che non realizzo un vestito (questo è stato l'ultimo). Con mia grande sorpresa è diventato il mio unico pensiero e nel giro di una settimana ho comprato il cartamodello, cucito una prova e poi la versione finale.
Suddenly I want to sew a dress for the spring. And I marked the date on my calendar. Why? Because it has been since December 2014 that I don't sew a dress for me (this was my last one). With surprise it became all I could think about, and in one week I bought the patter, I sewed a muslin and then the final version.

Geometric knit jacket

07 February 2017
Quando sto un po' di tempo senza cucire, per riprendere preferisco realizzare qualcosa di semplice e veloce. Era da un po' di tempo che non cucivo qualcosa per me, così dopo le vacanze di Natale ho deciso che il primo progetto del 2017 sarebbe stato una giacchina/cardigan basic da indossare tutti i giorni, ovviamente per me.
When I'm not sewing for some months, I start sewing something quick and easy. After Christmas holidays I decided that my first project of 2017 would be a basic jacket/cardigan to wear every day, of course for me.

Texture & polilycra - novità nello shop

22 November 2016
(English text below)
Ultimamente sono stata molto silenziosa, sia qui sul blog che sui canali social. Ho cucito? Poco, a dir la verità: una maglia per me, due felpe e cinque paia di leggings per la mia piccola peste. Tutti capi basic, alcuni cartamodelli li ho già mostrati.
Ma c'era qualcosa a cui stavo pensando da un po' ma non sapevo decidermi e sedermi davanti alla macchina da cucire. Perché è stato così difficile? Sicuramente la mia buona dose di paranoie l'ha fatta da padrona, ma nonostante si tratti di astucci, pertanto dei progetti semplici, non riuscivo a trovare qualcosa che sentissi "mio" e che mi rispecchiasse. Alla fine ho deciso di seguire quello che mi diceva il cuore e procedere per piccoli passi.

Halloween treat bag

27 October 2016
Borsa a forma di bara porta dolcetti per Halloween
Halloween è alle porte e non vi stupirà sapere che, ai tempi superiori e durante i primi anni di università, era una delle mie feste preferite: potevo vestirmi di nero, esagerare col trucco nero e nessuno aveva niente da obiettare. Però niente caramelle e dolcetti... Così ho deciso di rimediare partecipando allo swap organizzato dalla Banda del Calzino, composta da Clara di Petit Pois Rose e da Antonella Pal, che nell'occasione si è trasformata nella Banda del Calzino Mannaro. Di cosa si trattava? Un semplice scambio con un'altra creativa di un sacchetto a tema Halloween. Lo swap è già avvenuto, ma se vi interessa, seguite  le due organizzatrici sui canali social perché sono sicura che lo ripeteranno ;)
Halloween is coming and you are not surprised to know that, when I was at the high school and during the first years of university, it was one of my favourite time of the year: I could get dressed in black, use black makeup and no one could say anything. But no candies and treats... So I decided to remedy an I parteciped to a swap organized by 2 Italian crafter girls: it was an exchange an Halloween treat bag with another creative girl.

Asymmetric jacket... again.

27 September 2016
Sono una procrastinatrice cronica, infatti non so proprio perché io abbia aspettato così tanto per finire questa giacca. L'ho indossata stamattina per la prima volta per accompagnare mia figlia all'asilo e ti confesso che non me la toglierei più. Semplicemente, la ADORO.
I chronically procrastinate, in fact I don't know why I waited so long to finish this jacket. This morning I've worn it for the first time and I confess that I don't want totake it off anymore. Simply, I love it. 
Giacca jaquard asimmetrica

Avevo iniziato a cucirla in primavera con la speranza di riuscire a metterla prima dell'inizio dell'estate, invece è rimasta appesa tutta l'estate a guardarmi, mezza imbastita. Sono arrivata al punto di dover attaccare la cerniera e zac!, mi sono bloccata, forse un po' per paura di combinare qualche disastro e un po' per mancanza di ispirazione... Ma appena la mia piccola è tornata all'asilo, mi sono messa d'impegno e l'ho finita. E ne è valsa la pena.
I started to sew it in the spring beacuse I hoped to finish it before the summer began, but I went wrong. I don't know why, maybe I was afraid to make a mess and maybe lack of inspiration... But as soon as my little girl went back in kindergarten, I rolled up my sleeves and I finished it. And it was worth it.

Vintage sakura

06 September 2016
C’è chi definisce settembre il nuovo capodanno e per me lo è dai tempi della scuola. L’estate finisce e tutto ritorna alla “normalità”. Quest'estate sono stata molto assente sia dal blog che dai social, ma anche dalla macchina da cucire: avevo bisogno di staccare e ho deciso di prendermi una pausa. Sentivo la necessità di stare all’aria aperta per immagazzinare raggi di sole come scorta per l’inverno e ovviamente tanti ricordi belli con la mia famiglia.
Con queste premesse non vi sconvolgerete sapendo che la camicia che vi mostro oggi è uno degli unici due capi cuciti negli ultimi due mesi. Ma se vi dicessi che è un riciclo, ci credereste?
For me the New Year starts in September, as I went to school. The summer is over and everything comes back to "normal" life. This summer I stayed away from this blog and social networks, but also from my sewing machine: I needed to get away, so I decided to take a break. I needed to stay outdoors for storing the sun rays for the winter and to stay with my family.With these premises it isn't a surprise that the shirt that I'm going to show you is one of only two garments I sewed in the past two months. But if I told you that it is a recycling, would you believe?